Camminare la campagna: visita di Villa Fogliano e aziende agricole

You Are Here: Home / TerraLatina / Luoghi / Agro Pontino / Camminare la campagna: visita di Villa Fogliano e aziende agricole
fogliano

Parco Nazionale del Circeo
Sentiero 1
slow food
proloco sabaudia

Domenica 21 gennaio 2018

Tema della giornata: Agricoltura sostenibile, “Buona, Pulita e Giusta”

 

“Camminare la campagna”: visita di Villa Fogliano e aziende agricole biologiche

Programma:

Ore 9.30 appuntamento a Villa Fogliano, davanti il cancello d’ingresso del Giardino storico o c.d. “Orto Botanico”.

Inizio della visita, della “camminata”accompagnati da Guida Turistica autorizzata/Interprete naturalistico.

Visita del Giardino, del Borgo di Fogliano appartenuto alla nobile famiglia dei Caetani.

 Poi continua la “camminata”, bordeggiando la campagna dall’Azienda Agricola biodinamica “Agrilatina”, fino ad arrivare presso l’Azienda Agricola Ganci (Vini e prodotti biologici della terra).

Qui i proprietari ci accoglieranno nella loro Azienda e potremo conoscere il loro modo di produzione, biologico, di Vino e prodotti della terra. Per chi vuole c’è poi la possibilità di degustare i vini e conoscere la terra, la sua storia e chi la coltiva e come.

In particolare potremo conoscere anche l’identità storica di un territorio che pure nel cuore di quelle che erano le paludi pontine ha importanti tracce di presenze umane dalla preistoria a d oggi. Dei brani letterari ci aiuteranno a rivivere questa storia, accompagndo la nostra camminata della campagna pontina!

Verso le 12.30 avremo terminato di “camminare la campagna”.

 

Durante la camminata, insieme parleremo e scopriremo come in questi luoghi il cibo, raccolto, pescato, coltivato, allevato e trasformato non trova soluzione di continuità nel trascorrere dei tempi, dalla preistoria ad oggi. Un paesaggio suggestivo nel quale la Duchessa Ada Caetani, nella seconda metà dell’ottocento, pensò di realizzare e “disegnare” un meraviglioso giardino, a ridosso del Lago di Fogliano, dove la nobile famiglia accoglieva illustri ospiti, tra maestosi viali di Palme e suggestive colorazioni floreali. Ma intorno, pescatori, butteri e agricoltori continuavano a lavorare per trarne le ricche risorse alimentari. Cosi come è avvenuto per secoli. Fino alla bonifica e alla profonda trasformazione del territorio. Profonda, certo, ma tuttavia qui si continua a pescare (di meno), allevare bufali e a coltivare la terra (di più) oramai bonificata.

Ma parleremo insieme anche della produzione agricola intensiva del dopoguerra, come una delle principali cause che ha inquinato le acque dei laghi, dei fiumi e delle falde. Del consumo e dell’abbandono delle campagne del suolo.

E allora cammineremo perché possa essere più chiaro che il modo per difendere il suolo e il paesaggio non è “togliere l’uomo”, creare oasi per turisti a targhe alterne, isolare e realizzare musei a cielo aperto. Quello è una piccola parte, che ha la sua importanza per territori particolarmente fragili, ma è minima e tale dovrebbe restare. Al contrario l’uomo deve tornare a occuparsi di territorio, ad abitarlo, tornare a stringere legami con la terra e a pianificare la gestione dello spazio.

Senza uomo non c’è futuro per il paesaggio agrario e rurale italiano. Ci vuole però un approccio radicalmente differente rispetto a quello degli ultimi decenni.

Insomma parleremo della necessità di prendersi cura della campagna, della terra vivendola con piacere e con gusto.

 

Sarà possibile mangiare presso ristoranti e agriturismi nonché visitare aziende e produttori, che indicheremo, tra quelli nei dintorni del Parco che hanno aderito al programma.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI

E’ richiesta la prenotazione obbligatoria  e pagamento online (* ) fino al raggiungimento del numero massimo previsto.

QUOTA A PERSONA:  14 €

QUOTA SOCI SLOW FOOD: 12€ (presentare tessera in loco)

Per i ragazzi under 14 la visita è gratuita.

*Previsto un numero minimo di  10 partecipanti per la realizzazione della visita.

Per la prenotazione, nel box qui sopra, occorre:

  1. specificare il numero di persone da prenotare
  2. cliccare sul giorno scelto per la visita;
  3. dopo queste operazioni si attiverà il tasto Prenota ora(se ci sono posti ancora liberi a sufficienza per il numero di persone specificate);
  4. dopo aver cliccato sull’icona viola “Prenota ora” continuare la prenotazione nel “carrello”;

Info: Il Sentiero Soc. Coop. +39 3450794416 (h 10–13 e 16–19)

_______________________________________________________________

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Camminare la campagna: visita di Villa Fogliano e aziende agricole”