Camminare la campagna: Il Vino, tra storia e presente nel Parco Nazionale del Circeo

You Are Here: Home / TerraLatina / Luoghi / Agro Pontino / Camminare la campagna: Il Vino, tra storia e presente nel Parco Nazionale del Circeo
lago_paola_sabaudia
strada del vinoaurora latinafoto_sito_trek_pnculisse_circeo

Parco Nazionale del Circeo
Sentiero 1
slow food

Sabato 20 ottobre

  Tema della giornata: “Il Vino, tra storia e presente”

grapes-1994650_960_720

  •   “Camminare la campagna” del Parco Nazionale del Circeo; da Sabaudia e San Felice Circeo (*), dal Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo, incontrando produttori e prodotti de “La Strada del Vino” locale.  Una passeggiata letteraria, seguendo pagine di autori che dall’antichità ad oggi hanno parlato e scritto intorno e sul vino. Una Guida/Cantastorie accompagna gli ospiti lungo questa originale ed emozionante strada, attraverso tutti i sensi, nell’ambiente del Parco, fino ad incontrare produttori e gustare i prodotti delle aziende agricole vinicole aderenti alla Strada del Vino.

    Appuntamento: h 9.30 | Centro Visitatori del Parco – Sabaudia / auto propria per spostamento

    Durata: 3,5 ore circa

    (*) spostamenti previsti con auto proprie

_________________________________________
        Programma dettagliato:

  • Il programma della mattina inizia con l’accoglienza e presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo.Pagine letterarie dedicate al vino, dalla bibbia agli epigrammi di Marziale, dai canti medievali ai brindisi più moderni, saranno la nostra guida della giornata lungo gli ambienti del Parco e le aziende vinicole che oggi continuano quell’antichissima storia di produzione e gusto di una delle bevande più amate nella storia dell’umanità.
  • E perché meno ammiri la parola,
    guarda il calor del sole che si fa vino,
    giunto a l’omor che de la vite cola. 
  • Dante Alighieri, La Commedia – Purgatorio (Canto XXV)
  • Dal centro visitatori, con un breve spostamento, con i propri automezzi, raggiungeremo e conosceremo il vino prodotto dalle  Cantine vinicole del territorio aderenti alla “Strada del Vino, dell’olio e dei sapori della provincia di Latina”Camminando la campagna…avremo quindi modo di conoscere le persone che portano avanti con passione e qualità l’azienda, il modo di produzione e i prodotti, con un “Laboratorio del Gusto” coordinato dalla Condotta Slow Food di Latina.  Un giusto finale di gusto per chiudere la mattinata nel modo migliore.  Verso le 13.00 avremo terminato di “camminare la campagna” del Parco e dintorni.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI

QUOTA A PERSONA (attività del sabato mattina):  GRATUITO

Per tutte le attività di “CAMMINARE LA CAMPAGNA”: è’ richiesta la prenotazione obbligatoria online fino al raggiungimento del numero massimo previsto.

La visita è gratuita, offerta dal Parco Nazionale del Circeo.

 

Per la prenotazione, nel box qui sopra, occorre:

  1. specificare il numero di persone da prenotare
  2. cliccare sul giorno scelto per la visita;
  3. dopo queste operazioni si attiverà il tasto Prenota ora(se ci sono posti ancora liberi a sufficienza per il numero di persone specificate);
  4. dopo aver cliccato sull’icona viola “Prenota ora” continuare la prenotazione nel “carrello”;

INFORMAZIONI

Segreteria della Cooperativa Il Sentiero: +39 345 07 94 416 (dal LUN. al SAB. dalle ore 9:30alle 12:30)   oppure mail: info@sentiero.eu

L’attività è proposta sotto l’Organizzazione Tecnica di  ADV    Il SENTIERO TRAVEL di Latina

 

Un mattino grigio e fosco
copre i miei campi amati;
sprofondato nella nebbia
giace il mondo intorno a me
O Federica cara,
potessi tornare a te!
In uno dei tuoi sguardi
rifulgono il sole e la gioia

l’albero che sulla scorza
ha il mio nome accanto al tuo
scolora alla furia del vento
che disperde ogni piacere.
Il verde splendore dei prati
si oscura come il mio volto:
non vedono più il sole,
e io non vedo Federica,

presto andrò alla vigna
a vendemmiare l’uva.
C’è vita tutto intorno,
ribolle il vino nuovo,
ma nella pergola sola,
ah, penso, se fosse qui
le porgerei questo grappolo
e lei – cosa darebbe a me

JOHANN WOLFGANG GOETHE

Mentre bevo mezzo litro,
de Frascati abboccatello,
guardo er muro der tinello
co’ le macchie de salnitro.
Guardo e penso quant’è buffa
certe vorte la natura
che combina una figura
cor salnitro e co’ la muffa.
Scopro infatti in una macchia
una specie d’animale:
pare un’aquila reale
co’ la coda de cornacchia.
Là c’è un orso, qui c’è un gallo,
lupi, pecore, montoni,
e su un mucchio de cannoni
passa un diavolo a cavallo!
Ma ner fonno s’intravede
una donna ne la posa
de chi aspetta quarche cosa
da l’Amore e da la Fede…
Bevo er vino e guardo er muro
con un bon presentimento:
sarò sbronzo, ma me sento
più tranquillo e più sicuro.

TRILUSSA

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Camminare la campagna: Il Vino, tra storia e presente nel Parco Nazionale del Circeo”